International opportunities for students

Cosa sono i Blended Intensive Programmes (BIP)

Sviluppati da almeno 3 istituti di istruzione superiore con ECHE provenienti da almeno 3 Paesi diversi, con un approccio pedagogico innovativo, i Blended Intensive Programmes prevedono brevi periodi di attività in presenza combinata con attività di apprendimento e cooperazione online.
I Blended Intensive Programmes devono assegnare almeno 3 crediti ECTS da riconoscere nella carriera dello studente.

Destinatari

Puoi partecipare al programma se sei studente/studentessa di laurea triennale, laurea magistrale e dottorato. 

La partecipazione ai BIP non è compatibile con la contemporanea partecipazione ad altri programmi di mobilità per cui ci si trovi già all'estero ad eccezione del caso in cui l'attività  sia prevista nello stesso ateneo presso cui si sta effettuando mobilità (in questo caso non è previsto un supporto economico aggiuntivo). La partecipazione fisica e virtuale al BIP deve terminare entro un mese prima del termine della carriera universitaria.

Destinazioni

Destinazioni ammissibili sono le sedi ospitanti (il coordinatore del BIP o un altro istituto dell’alleanza) dei Blended Intensive Programme approvati dai dipartimenti/centri UniTrento.
A seguire la lista dei BIP a cui l’Ateneo di Trento ha aderito, con l’indicazione di Università coordinatrice, dipartimento e docente UniTrento referente del programma, stato del BIP:

Durata

La durata della mobilità fisica è breve e va da un minimo di 5 ad un massimo di 30 giorni e è anticipata e/o seguita da un periodo di attività virtuale.
Puoi trascorrere più periodi di mobilità fisica Erasmus+ per ogni ciclo di studio (laurea triennale, laurea magistrale, dottorato) fino ad un massimo di 12 mesi (24 mesi per laurea magistrale a ciclo unico).

Come candidarsi

Per partecipare a un Blended Intensive Programme, fai riferimento al tuo Dipartimento e al professore di contatto riportati nella sezione Destinazioni. 

Borse di studio

Per la mobilità fisica potrai ricevere un supporto economico che ti aiuterà a sostenere le spese di viaggio e soggiorno all'estero:

  • € 70,00 euro/giorno per mobilità da 1 a 14 giorni
  • € 50,00 euro/giorno per mobilità da 15 a 30 giorni

Nei giorni di mobilità utilizzati per il calcolo del finanziamento sono conteggiati anche 2 giorni per il viaggio (es. Se la parte fisica della tua mobilità dura 7 gg, riceverai 9 gg di finanziamento, per un totale di € 630,00 = € 70,00*9).

Se realizzi la maggior parte del viaggio a/r con un mezzo sostenibile (treno, autobus, auto condivisa, bicicletta), i giorni di viaggio riconosciuti possono essere 4 e riceverai un contributo aggiuntivo una tantum di € 50,00. In caso di viaggio con mezzi sostenibili dovrai conservare i biglietti e caricarli al tuo ritorno nell'apply "Conferma di partecipazione ad Erasmus+ BIP".

Viaggiare green

Il contributo verrà assegnato se hai viaggiato con mezzi sostenibili (treno, autobus, auto condivisa, bici, altri mezzi sostenibili): per almeno il 51% (andata e ritorno) della distanza tra Trento/Rovereto (sede del proprio Dipartimento/Facoltà) e la città (sede dell'ente ospitante) in cui hai svolto la tua mobilità. Se le sedi di partenza/destinazione fossero diverse, dovrai fornire una motivazione nel campo note della sezione dedicata; nei 15 giorni prima/dopo la data di inizio/fine certificata della tua mobilità.

 È previsto un contributo aggiuntivo una tantum pari a € 100,00 per mobilità fino ai 14 giorni e € 150,00 per mobilità dai 15 giorni, a favore degli/delle studenti/studentesse con minori opportunità che rientrano in una delle seguenti categorie:

  • Studenti/studentesse (I e II livello) con isee fino a € 24.335,11 (gli/lle studenti/esse ai quali l’Ateneo non richiede di presentare l’ISEE, rientrano automaticamente in questa categoria);
  • Studenti/studentesse con problemi fisici, mentali e di salute certificati a livello medico;
  • Studenti/studentesse provenienti da contesto migratorio e rifugiati;
  • Studenti/studentesse con figli minori;
  • Studenti/studentesse lavoratori/lavoratrici;
  • Studenti/studentesse atleti/e professionisti/e;
  • Studenti/studentesse orfani/e di almeno un genitore;
  • Studenti/studentesse figli/e di vittime del terrorismo e della criminalità organizzata.
Specifica per i casi di studenti/studentesse lavoratori/lavoratrici

Specifiche per i casi di studenti/studentesse lavoratori/lavoratrici Per studente/studentessa lavoratore/lavoratrice si intende chi svolge:

  • un’attività retribuita per conto di privati, comprese le società cooperative, o di enti pubblici;
  • un’attività di co.co.co o co.co.pro;
  • un’attività di lavoro autonomo con titolarità di partita IVA ed attesti di svolgere effettivamente tale attività;
  • un’attività d’impresa di tipo commerciale, o artigianale o agricola;
  • il servizio civile.
Per poter accedere al contributo aggiuntivo per minori opportunità, devi produrre una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà contenente l’indicazione del periodo di attività lavorativa svolta, che non può essere inferiore a tre mesi anche non continuativi nei dodici mesi precedenti alla scadenza del Bando Erasmus+ di riferimento e che si estenda al periodo di mobilità previsto. La dichiarazione deve contenere inoltre:
  • l’indicazione del datore di lavoro, nel caso di lavoro dipendente;
  • l’indicazione del soggetto con cui si svolge un’attività di collaborazione coordinata o continuativa;
  • l’indicazione della partita IVA, in caso di svolgimento di lavoro autonomo, e la tipologia di attività svolta;
  • i dati relativi all’iscrizione alla Camera di commercio in caso di imprenditore commerciale o agricolo;
  • l'indicazione di un reddito annuo superiore a quello previsto dalla normativa fiscale per non essere considerato a carico di altro soggetto ai fini IRPEF, ivi compresi i casi, debitamente documentati, di attività prestata in imprese familiari.

Se sei uno studente/essa con minori opportunità breve riceverai un contributo per il viaggio calcolato in base alla distanza chilometrica tra Trento/Rovereto (sede del proprio Dipartimento/Facoltà) e la città (sede dell'ente ospitante) in cui hai svolto la mobilità breve. In caso di viaggio green non è previsto il top-up di € 50 ma verranno riconosciuti fino a 4 giorni di viaggio e riceverai un contributo maggiorato per lo spostamento con mezzi di trasporto sostenibili.

Fasce chilometriche Viaggio standard - importo Viaggio Green - importo
Tra 10 e 99 KM € 23  € 23 (stesso importo viaggio standard)
Tra 100 e 499 KM € 180  € 210
Tra 500 e 1999 KM € 275  € 320 
Tra 2000 e 2999 KM € 360  € 410 
Tra 3000 e 3999 KM € 530  € 610

I contributi sopra citati sono pagati al rientro dalla mobilità fisica.

Il supporto economico può essere richiesto per una sola attività a semestre, e per un massimo di 3 volte all'interno della carriera universitaria presso UniTrento.
Non è previsto alcun supporto economico se l’esperienza non è blended e nel caso in cui la mobilità fisica sia inferiore a 5 giorni.

Se ti trovi in condizioni fisiche, mentali e sanitarie svantaggiate, puoi usufruire dei servizi erogati dal Servizio Inclusione.Puoi inoltre presentare, tramite l’Ateneo, all’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire, domanda di contributo aggiuntivo per il rimborso spese documentate (costi reali) qualora l’integrazione prevista (100,00/150,00 top up) non sia sufficiente a coprirle. In caso di mancato accoglimento della domanda da parte dell'Agenzia Nazionale per mancanza di fondi l’importo sarà coperto dall'Ateneo. Il contributo aggiuntivo per studenti/studentesse con bisogni speciali verrà erogato al termine della mobilità.

European Student Card Initiative (ESCI)

Per maggiori informazioni sull'adesione dell'Università  di Trento alla European Student Card Initiative (ESCI) consulta la pagina dedicata. Scarica l'Erasmus+ App prima della tua partenza.