International opportunities for students

 

Accordi Bilaterali

Un accordo bilaterale (o multilaterale) tra due, o più, università prevede la realizzazione di obiettivi comuni tra i quali, ad esempio, periodi di mobilità per frequenza di corsi (in un paio di casi per attività di ricerca).

Destinatari: studenti, dottorandi, docenti e/o ricercatori.

Durata: 1 semestre per studio, 3 mesi per ricerca

Dove e quando: UniTrento ha accordi attivi con atenei di quasi tutto il mondo (vedi tabella nel box download). Per informazioni circa l'uscita del bando annuale fare riferimento al calendario bandi internazionali.

Bandi: Annualmente viene pubblicato un bando di selezione per l'assegnazione di borse di studio a finanziamento della mobilità. I bandi attivi sono pubblicati alla pagina "bandi attivi". Per informazioni circa le destinazioni disponibili in base al proprio profilo accademico si può fare riferimento all’allegato all’ultimo bando pubblicato disponibile nel box download della pagina “bandi attivi”.

Borse:

Le borse di studio sono destinate a studenti di I e II livello. Gli importi variano a seconda del paese di destinazione, come di seguito indicato. Africa, Asia, Medio Oriente, Americhe: 2.500 euro per studio, 2.000 euro per ricerca tesi. Oceania e Giappone: 3.500 euro per studio, 3.000 euro per ricerca tesi.

 

Modulistica: disponibile nel box download.

Guida per studenti: nel Box Download è disponibile una guida informativa sulle procedure utili per la partecipazione al programma Accordi bilaterali.

Come candidarsi:

Per poter svolgere una mobilità internazionale nel quadro di un accordo bilaterale è necessario partecipare al bando di concorso e risultare vincitore della selezione sulla base di:

  • possesso del requisito linguistico per la destinazione prescelta (test CLA o esonero in caso di possesso di idonea certificazione):
  • curriculum studiorum;
  • colloquio motivazionale con una commissione esaminatrice dell'Università di Trento.

Accordo con il Collège de France

Il Collège de France è un istituto di ricerca di grande prestigio nella comunità scientifica internazionale, con sede a Parigi, la cui mission è quella di costituire un foro per la ricerca e la didattica di eccellenza.
Si occupa di ricerche in campo storiografico e filologico, ma anche nelle discipline della fisica, della matematica e delle scienze della vita.
L’idea che rende unico l’approccio del Collège de France nei confronti del sapere scientifico può essere riassunta nell’espressione "knowledge in the making in every field of literature, science and the arts". Il motto del Collège è Non pas des vérités acquises, mais l'idée d'une recherche libre (Maurice Merleau-Ponty).

Nell’ambito dell’accordo di collaborazione tra l’Università degli studi di Trento e il Collège de France, UniTrento finanzia un periodo di studio/ricerca per i propri dottorandi e post doc di circa un mese presso il Collège de France. Il contributo include il rimborso delle spese di viaggio, oltre ad un contributo alle spese di vitto e alloggio presso le strutture convenzionate a Parigi.
Annualmente (indicativamente nel mese di marzo) viene pubblicato il bando di selezione a finanziamento della mobilità. I bandi attivi sono pubblicati alla pagina "bandi attivi"